Un sistema di misurazione e valutazione della performance. Criteri e metodologie

Premesso che non esiste un “sistema perfetto” per la misurazione e valutazione della performance, quello che propongo è un sistema integrato che cerca di coniugare le esigenze di programmazione, misurazione e valutazione con le diverse definizioni di performance organizzativa e individuale, contenute, sei nelle disposizioni normative, sia in quelle contrattuali.

Il primo documento contiene il Regolamento sulla performance, nel rispetto delle prescrizioni contenute nel decreto legislativo 150/2009, insieme (nel Capo II) ai criteri per le premialità che sono oggetto di confronto e negoziazione con le organizzazioni sindacali. Le due parti sono state volutamente inserite in un unico documento.

Il documento 01 contiene una metodologia per la graduazione delle posizioni che si fonda su una modalità orientata alla “pesatura” delle singole funzioni e alla conseguente valorizzazione di ciascuna posizione, in ragione delle funzioni di cui si compone. Ciò anche per facilitare il calcolo del valoro di posizione nel caso di una eventuale migrazione di funzioni da una posizione all’altra. Il file 01.B è in formato excel e contiene le formule proposte per la pesatura.

il documento 02 riguarda la valutazione dei responsabili di posizione. Si articola in quattro diversi fattori: i “fattori presupposto”, che riguardano l’assenza di cause di impedimento alla valutazione; i “fattori premiali” che attengono al conseguimento degli obiettivi; i “fattori di integrazione” che riguardano i casi di attività non programmata che si ritenga di prendere in considerazione; i “fattori di riduzione” che attengono a quegli aspetti comportamentali, ma oggettivi, da cui scaturisce la riduzione del punteggio ottenuto, in relazione alla loro gravità

il documento 03 riguarda la PERFORMANCE INDIVIDUALE DEI DIPENDENTI attraverso l’applicazione di un metodo facile che consiste nella definizione preventiva del valore del “punto di valutazione”. Ciò consente di calcolare in modo immediato l’ammontare della retribuzione spettante a ciascuno. Gli elementi “originali” della metodologia sono: le modalità di espressione della valutazione, rimessa alla conferenza dei dirigenti, per assicurare maggiore omogeneità; l’attribuzione di punteggi elevati o bassi, direttamente collegata a giudizi valutativi espressi entro l’anno e in corrispondenza di specifici eventi.

il documento 04 riguarda semplicemente la preventiva definizione di progetti la cui realizzazione abbia implicazioni sulle premialità

0. REGOLAMENTO PERFORMNCE E CRITERI

01 METODOLOGIA GRADUAZIONE POSIZIONI

02 SISTEMA VALUTAZIONE PERFORMANCE 

03 PERFORMANCE INDIVIDUALE

.04 PROGETTI SPECIFICI

01.B file excel PER LA GRADUAZIONE DELLE POSIZIONI